Gestione SAP: come fare manutenzione dell'infrastruttura

La gestione SAP può essere particolarmente complicata per le aziende: molte realtà, infatti, implementano il sistema per aumentare l’efficienza operativa ma poi non hanno al proprio interno le diverse (e specifiche) competenze necessarie per poterlo gestire efficacemente a tutti i livelli. L’ambiente SAP è infatti caratterizzato da tre landscape - ambiente di test, ambiente quality e ambiente di produzione - ed è un sistema fortemente customizzato, che va conosciuto con precisione per poter essere gestito al meglio. Per mantenere perfettamente integri questi tre ambienti, nello specifico, occorre governare alla perfezione i tool di SAP Basis, ovvero l’insieme di servizi per la copertura di tutto il ciclo di vita della gestione dei sistemi centrali basati su tecnologia SAP.

La soluzione per risolvere questo problema di competenze per la gestione SAP è affidarsi a un fornitore di servizi gestiti che possa mettere a disposizione dell’azienda tecnici specificamente preparati e strumenti avanzati, riuscendo così a coprire la manutenzione dell’intera infrastruttura senza gravare sulle risorse interne.


Le sfide della gestione SAP Basis: una terra di mezzo che va governata

Nell’individuare un’efficace soluzione per la gestione SAP, occorre innanzitutto considerare i due elementi fondamentali che sussistono all’interno del sistema: l’aspetto infrastrutturale e l’aspetto applicativo. Ebbene: tra queste due direttrici - infrastruttura di base/parte sistemistica e parte applicativa - si crea una sorta di “terra di mezzo” che è l’oggetto stesso del servizio SAP Basis. Ed è qui che si evidenziano le criticità. Questa sorta di cono d’ombra, infatti, non è conosciuto approfonditamente né dai sistemisti né dai tecnici che si occupano della parte applicativa: una gestione SAP efficace è però strettamente vincolata a una serie di azioni che possono essere messe in atto solo da chi abbia competenze su entrambi i fronti.

Per questo motivo, gestire efficacemente uno scenario così complesso può essere particolarmente oneroso per la maggior parte delle aziende: per riuscirci, infatti, occorre avere al proprio interno una conoscenza tecnicamente molto specifica e approfondita di tutti gli ambienti.


Perché conviene affidarsi a un MSP per la manutenzione dell’infrastruttura?

Per poter contare su una manutenzione dell’infrastruttura adeguata e su una gestione SAP completa, può essere quindi decisivo affidarsi a un Managed Service Provider. Un fornitore esterno autorevole e accreditato, infatti, è in grado di garantire questo tipo di servizio grazie a una squadra di professionisti appositamente formata. Un partner di questo tipo può infatti mettere a disposizione dei clienti una serie di strumenti e processi avanzati esclusivamente dedicati alla gestione SAP, affiancati a competenze certificate di tipo applicativo: il tutto grazie a un ampio team di tecnici specializzati in grado di interfacciarsi con entrambi gli ambienti. L’incontro e la fusione di queste due anime, attraverso una governance olistica senza soluzione di continuità, è la chiave di volta per ottenere una manutenzione dell’infrastruttura matura e davvero affidabile.


I requisiti chiave per una gestione SAP in outsourcing davvero efficace

I servizi che un MSP può e deve mettere a disposizione per la gestione SAP sono molteplici: si va dai controlli SAP Basis alle attività di backup e restore, passando per analisi delle performance dei vari landscape, manutenzione e gestione di database. Questa offerta può essere davvero performante solo se tali servizi vengono erogati da team che - oltre competenze applicative e infrastrutturali SAP - operino all’interno di una più ampia delivery che utilizza processi, tool e un approccio metodologico tipici dei processi ITIL. Solo innestando le competenze SAP Basis in un modello operativo collaudato per la manutenzione dell’infrastruttura si ha la massima efficacia del servizio.

A quest’ultimo aspetto è legato un ulteriore requisito distintivo per un servizio di qualità, che è quello del monitoraggio non-stop: una gestione SAP in outsourcing davvero affidabile, infatti, si basa sulla disponibilità di un monitoraggio infrastrutturale costante, grazie alla presenza di control room operative h24, tutti i giorni dell’anno.


New call-to-action

Torna al Blog