Servizi di backup restore: assicura la continuità operativa con Present

Implementare una soluzione efficace di backup e restore dei dati è fondamentale per scongiurare il rischio di perdita delle informazioni e garantire la continuità delle infrastrutture aziendali. Si tratta di un aspetto di importanza strategica per salvaguardare ecosistemi operativi all’interno dei quali i dati sono ormai diventati l’asset di maggior valore: un bene prezioso che, una volta perso, non può essere rimpiazzato. La complessità dei sistemi attuali, però, rende queste procedure particolarmente impegnative e onerose per i team IT. In questo scenario, il modello di backup e restore as a service rappresenta la soluzione più efficace per salvaguardare il business, proteggendo i dati aziendali e tenendo sotto controllo i costi: scopriamo perché.


Perché una strategia avanzata di backup e restore è fondamentale

Più i dati rappresentano un valore per il business, più i criminali informatici mettono a punto strategie sofisticate e aggressive per appropriarsene: ormai non esiste azienda, dalla PMI alla multinazionale, che possa ritenersi realmente al sicuro da questo pericolo. Non solo: anche una banale interruzione di corrente elettrica e qualsiasi altro tipo di intoppo tecnico o errore umano possono irrimediabilmente colpire il funzionamento dell’infrastruttura. Se i dati aziendali vengono compromessi, il rischio è dover bloccare produzione e operatività anche per molti giorni, con danni evidenti e talvolta irreparabili dal punto di vista sia economico che reputazionale.

Al contrario, con una soluzione avanzata di backup e restore si ha la certezza che le informazioni - periodicamente duplicate - possano venire ripristinate in breve tempo per essere sempre perfettamente integre, fruibili e al servizio della business continuity.


Backup e restore management: on premise vs outsourcing

Oggi scalabilità e rapidità delle operation relative ai dati sono requisiti essenziali per il successo del business: serve un’agilità che le infrastrutture legacy non sono più in grado di garantire. La tolleranza prevista per i parametri di Recovery Time Objective e Recovery Point Objective, per di più, è ridotta al minimo: il pieno recupero dell'operatività va garantito in tempi strettissimi e la messa in sicurezza dei dati deve essere il più possibile immediata.

Con la crescita esponenziale delle informazioni da gestire, inoltre, molte imprese hanno già raggiunto il massimo della propria capacità di backup e restore interna. Non ultimo, le tradizionali soluzioni richiedono ingenti investimenti, necessitano di una costante manutenzione e rischiano di incidere in maniera eccessiva sui tempi di produzione. La soluzione è puntare su servizi di backup e restore management in outsourcing affidandosi a fornitori specializzati in grado di mantenere le apparecchiature di backup in grandi data center Tier IV e di erogare un servizio basato sul cloud in modalità on demand. In questo modo, non è necessario alcun investimento iniziale, né per le infrastrutture né per le competenze tecniche necessarie a una gestione dell’attività corretta e conforme alle normative: si paga soltanto il servizio per le risorse IT di cui si usufruisce effettivamente, trasformando le spese in conto capitale in spese operative.


Backup restore e disaster recovery: le competenze di Present al servizio del business

Affidare a Present il servizio di managed backup e restore significa avere a disposizione le migliori metodologie certificate e infrastrutture progettate, amministrate e aggiornate secondo i più elevati standard di sicurezza disponibili sul mercato. Una nutrita squadra di professionisti altamente qualificati si occupa di tutte le procedure legate al Backup & D/R Management per qualunque tipologia di dato, secondo livelli di servizio previamente concordati e trasparenti: dalla definizione delle policy di backup fino alla produzione di report  personalizzati, passando per test di restore periodici, creazione di ridondanza delle informazioni, crittografia del repository e del flusso dati, definizione del piano di disaster recovery e gestione di incident. Il tutto, assicurando un preciso monitoraggio dei sistemi IT dei clienti e un'assistenza tecnica in tempo reale h24, tutti i giorni dell’anno, grazie alle due control room di Torino e di Napoli che lavorano in business continuity.


New call-to-action

Torna al Blog