Monitoraggio infrastruttura IT: crea dashboard personalizzate con Present

Il monitoraggio dell’infrastruttura IT è la chiave per garantire la continuità operativa e la salute del business. In uno scenario in cui la domanda di servizi IT e la spinta verso la trasformazione digitale sono in costante aumento, però, questa attività diventa sempre più complessa per CIO e manager IT. In questo scenario, la scelta più efficace è demandare la gestione dell’infrastruttura a un partner esterno in grado di offrire un livello di supporto avanzato, senza per questo motivo far perdere ai responsabili IT il controllo diretto di quanto avviene all’interno del loro ambiente operativo. Nello specifico, Present potenzia questa attività con la creazione di due diverse tipologie di dashboard personalizzate, con valore informativo diverso ma ugualmente strategico per il business. Nelle prossime righe scopriamo funzionalità, caratteristiche e i tre vantaggi chiave che si possono ottenere grazie a questi strumenti.


Quali caratteristiche deve avere una dashboard personalizzata davvero efficace
 

Le dashboard sono strumenti strategici attraverso i quali è possibile avere informazioni precise in merito allo stato dei diversi processi aziendali, tarando i vari cruscotti su parametri specifici. In particolare, nell’ambito del monitoraggio dell’infrastruttura IT, questi strumenti diventano sempre più importanti per abilitare analisi dettagliate a supporto di interventi puntuali ed efficaci. Ma quali caratteristiche deve (e non deve) avere una dashboard per essere davvero utile al business? L’elemento chiave è la capacità di restituire agli operatori di riferimento un set di informazioni perfettamente pertinenti e facilmente fruibili, evitando ridondanze o inutili complessità. Una dashboard personalizzata deve quindi:

  • essere disegnata partendo da obiettivi chiari
  • comprendere solo metriche e KPI realmente utili per l’analisi a cui si riferisce
  • rappresentare i risultati attraverso una formattazione grafica chiara semplice

 

Migliora il monitoraggio dell’infrastruttura IT con le dashboard e il servizio Present

Gli strumenti di reportistica - di cui la dashboard è rappresentazione grafica - servono per avere sotto gli occhi tutti i parametri vitali per un corretto monitoraggio dell’infrastruttura IT e, quindi, per poter intervenire rapidamente in caso di anomalia. Attraverso l’integrazione e l’omogeneizzazione di molteplici fonti di dati,  Present è in grado di realizzare pannelli di controllo di ultima generazione che potenziano le conoscenze dei propri tecnici IT; questi ultimi hanno così costantemente sotto controllo i sistemi dei clienti e riescono a individuare il problema nel momento esatto in cui si verifica (spesso ben prima di quando questa criticità sia evidente per l’utente finale). L’efficacia di questi strumenti è data dalla lunga esperienza di Present in materia di monitoraggio dell’infrastruttura IT: solide competenze permettono di sapere esattamente quali sono i parametri che vanno monitorati e di evidenziarli adeguatamente in un quadro sinottico chiaro, per renderli immediatamente interpretabili.


Le dashboard personalizzate come strumento strategico per i CIO

Come abbiamo accennato in apertura, i pannelli di controllo utilizzati dai tecnici per il monitoraggio dell’infrastruttura IT dei propri clienti, non sono le uniche dashboard personalizzate create da Present. Un diverso e ulteriore supporto arriva dai cruscotti realizzati direttamente a uso dei clienti, per offrire una rappresentazione concreta del lavoro svolto (che non sarebbe altrimenti evidenziabile, paradossalmente, proprio perché ben riuscito). In pratica, si tratta di dashboard personalizzate attraverso le quali CIO e IT manager possono raccontare - e soprattutto dimostrare - il lavoro nascosto svolto all’interno dell’offerta di servizi gestiti per il monitoraggio dell’infrastruttura IT. L’attività di un MSP, infatti, è difficilmente quantificabile: quando tutto funziona alla perfezione può sembrare che “non stia succedendo nulla”. In realtà, una impeccabile continuità operativa è proprio frutto di un sofisticato lavoro sottostante: i problemi non emergono perché il fornitore di servizi gestiti effettua costantemente una miriade di attività di evoluzione, gestione e pulizia dei sistemi che rimane nascosta agli occhi dei non addetti ai lavori. I CIO, in questo senso, fanno tradizionalmente fatica a trasmettere il valore di tale servizio ai responsabili Finance: ecco, dunque, che poter contare su una dashboard personalizzata che dimostri il numero di eventi gestiti permette di giustificare efficacemente l’importanza dell’investimento.


Il CIO ha pieno controllo del servizio di monitoraggio infrastruttura IT

Eccoci giunti al terzo beneficio che è possibile ottenere dalla creazione di dashboard personalizzate a sostegno del monitoraggio dell'infrastruttura IT, a tutti i livelli. Report e cruscotti, infatti, possono fungere anche da importante strumento di dialogo tra Present e IT aziendale. Durante le periodiche riunioni per il controllo dello stato di avanzamento dei lavori, di fronte alla rappresentazione di queste numeriche e di questi volumi, può avvenire un proficuo confronto volto a verificare se il servizio di monitoraggio dell'infrastruttura IT è tarato correttamente, se può essere ottimizzato o se ci sono possibili evoluzioni da percorrere. Grazie a queste dashboard, quindi, CIO e IT manager riescono anche ad avere sempre e comunque il pieno controllo sulla propria infrastruttura gestita.


New call-to-action

Torna al Blog