Blog

Progettiamo, realizziamo e gestiamo Soluzioni e Servizi in ambito ICT a supporto della Digital Transformation 

Sistemi di smart working: scopri le soluzioni di Present

Sistemi di smart working: scopri le soluzioni di Present

La gestione dei sistemi di smart working oggi richiede un approccio che vada oltre l’emergenza. Superata la Fase 1, infatti, durante la quale lo spostamento forzato di milioni di lavoratori è stato caratterizzato soprattutto dall’home working, adesso è il momento di ripensare a soluzioni integrate, efficienti e sicure per abilitare un vero e proprio “lavoro agile”.

Present da anni affianca le aziende nei loro percorsi di innovazione e digitalizzazione e, nell’ambito dei sistemi di smart working, vanta competenze da molto prima che la pandemia costringesse le imprese a far collaborare i propri dipendenti a distanza. Non a caso il suo metodo è sintetizzato dall’espressione anywhere working  che abbraccia persone, applicazioni, contesti organizzativi e tecnologia. Per farlo può contare su più di 70 tecnici esperti nella gestione degli utenti remoti, oltre 800 specialisti nel supporto di secondo e terzo livello, nonché su un sistema consolidato di service management e governance che oggi la vede gestire 15 mila postazioni di lavoro.


Che cosa è mancato nella Fase 1 ai sistemi di smart working

I sistemi di smart working offerti da Present anzitutto prevedono un’implementazione graduale che parte da una sessione in videoconferenza con la quale illustrare all’azienda la logica e le caratteristiche del lavoro agile. A questa segue la presentazione dei servizi e delle soluzioni che occorrono per governare al meglio lo smart working. Infine, si entra nel vivo con una fase di assessment dei device, del parco installato e della situazione aziendale in termini di network e security.

Una delle maggiori vulnerabilità nel periodo di quarantena, infatti, è stata la mancanza di organicità nell’utilizzo di dispositivi personali BYOD (bring your own device) talvolta insicuri, l’impossibilità di accedere ai desktop da remoto, l’impiego di applicazioni di collaboration non sempre compliance, perfino la carenza di VPN (Virtual Private Network) protette. A tutto questo Present risponde con una serie di servizi che coprono integralmente la gestione di utenti e device, la sicurezza a 360 gradi e la fornitura di piattaforme collaborative e per la comunicazione a prova di GDPR.


Dal virtual workplace all’assistenza: la proposta di Present

Per quanto riguarda la gestione degli utenti, i sistemi di smart working di Present contemplano una configurazione dell’ambiente anywhere working tramite l’introduzione di un virtual workplace accessibile da qualunque parte. A questo è associato un help desk multilingua disponibile 24 ore su 24. La natura di Managed Service Provider di Present fa sì che l’assistenza - telefonica, in chat, via mail - avvenga in modalità SPOC (Single point of contact), vale a dire coinvolgendo operatori con competenze specifiche che possono risolvere in prima istanza i problemi degli utenti o aprire eventualmente ticket per un supporto tecnico da remoto oppure onsite.

Strettamente connessa alla gestione degli end user è quella dei device, mobili e desktop, distribuiti ai vari dipendenti. In questo caso, la configurazione, il deployment, il rilascio delle patch, la gestione delle licenze e degli accessi è centralizzato per dare all’IT un controllo totale su tutti i dispositivi adoperati in azienda.


Sistemi di smart working a prova di sicurezza e compliance

A presidio della sicurezza di un perimetro che è molto più ampio delle mura dell’azienda, i sistemi di smart working sviluppati da Present si avvalgono di tecnologie di endpoint management con le quali è possibile monitorare, e bloccare, le minacce di virus, aggiungere o revocare le autorizzazioni, fare il backup delle postazioni di lavoro, verificare costantemente le prestazioni software e hardware. L’endpoint management è unito al network management, affinché la protezione si estenda all’intera superficie aziendale, a prescindere dal luogo in cui si trovano i suoi collaboratori. Infine, sul fronte dei tool di Unified Communication & Collaboration (UCC) che oggi danno ai sistemi di smart working una pluralità di canali (video, chat, fonia) per facilitare l’interazione a distanza, la proposta di Present si arricchisce con le soluzioni di ComApp. Parte del gruppo Present, ComApp aggiunge una piattaforma di web collaboration evoluta che integra testo, dati, audio e video conferencing, garantendo nel contempo quei profili di crittografia e compliance che nelle settimane di lockdown spesso sono mancati.


Present - White Paper - Digital Workspace: la guida ai servizi gestiti che abilitano lo smart working

Articoli correlati

Smart working e digital workplace: come incrementare la produttività

Smart working e digital workplace: come incrementare la produttività

Da: Present il 4 agosto 2020 in Smart working

Smart working e digital workplace condividono lo stesso obiettivo: l’incremento della produttività del singolo dipendente e dell’intera azienda....
Leggi di più
Smart working e sicurezza: come garantirla grazie a Present

Smart working e sicurezza: come garantirla grazie a Present

Da: Present il 22 settembre 2020 in Smart working

Raggiungere l’obiettivo dello smart working in sicurezza è il principale pensiero delle imprese. Proteggere i dati sensibili della rete aziendale...
Leggi di più