Imprese di costruzione: come ottimizzare progettazione e realizzazione con soluzioni SAP in cloud

Lo scenario economico attuale sta mettendo a dura prova le imprese di costruzione. Globalizzazione, concorrenza intensa, margini ridotti a causa dei costi energetici e delle materie prime in aumento, oltre a richieste sempre più pressanti di tempi rapidi per la consegna dei lavori, stanno radicalmente trasformando le priorità del comparto Engineering, Procurement & Construction (EPC).


Affrontare il nuovo scenario con gli strumenti giusti

Le aziende del settore possono rispondere a questi nuovi stimoli non solo ottimizzando, snellendoli, i processi di progettazione e realizzazione ma anche migliorando la posizione di cassa e la liquidità per far fronte a emergenze e imprevisti, oltre che per rafforzare la capacità di investire in innovazione.

Occorre sviluppare una visione d'insieme sulle diverse anime che danno vita alla catena del valore, monitorando l'intero ciclo di vita del prodotto e facendo convergere verso un unico punto di attenzione qualsiasi input utile a corroborare decisioni tattiche e strategiche informate. In altre parole, a prescindere dalla fase che sta affrontando un progetto (offerta, pianificazione, budgeting o esecuzione), le imprese di costruzione devono disporre di un set completo di strumenti, competenze e best practice per comprendere a fondo lo status quo, individuare rischi e opportunità di ogni commessa e indirizzare verso l'obiettivo predefinito tutti gli sforzi dell'organizzazione.


L'apporto di SAP per la digitalizzazione delle imprese di costruzione

La digitalizzazione dei processi è il primo passo per ottenere un risultato del genere, e l'adozione di una suite integrata come quella messa a punto da SAP rappresenta un'evoluzione decisiva per tutte le imprese di costruzione che puntano a trasformarsi in intelligent enterprise.

Sono due le componenti tecnologiche dell'offerta SAP che attualmente la rendono il punto di riferimento in questo ambito: da una parte c'è il cloud, che con la flessibilità della logica as-a-service assicura scalabilità e sicurezza delle soluzioni; dall'altra c'è l'in-memory database SAP HANA, che abilita una rapidità nelle operazioni di data analysis senza precedenti. Grazie alla combinazione di questi due elementi, la piattaforma SAP riesce a offrire supporto alle best practice per la gestione delle performance strategiche e operative, consentendo di migliorare sensibilmente la pianificazione aziendale grazie alla raccolta e all'analisi di informazioni dettagliate sulle prestazioni delle linee di lavoro e delle varie business unit.

A migliorare la redditività dei vari progetti concorrono poi la maggiore visibilità sui problemi di esecuzione e produttività e la possibilità di interagire in modo più profondo con i partner strategici, i clienti e i fornitori, attivando una gestione intelligente dei flussi documentali e potenziando i sistemi di monitoraggio dedicati a controllo qualità e spedizioni.

SAP inoltre aiuta ad analizzare ciascun progetto nel contesto della situazione finanziaria aziendale, valutando ricavi, costi e profitti grazie a una stima accurata della spesa per ciascuna fase del ciclo di vita, che include anche la pianificazione con le parti interessate e i tempi di consegna. Stime essenziali per comprendere l'effettiva salute del business, come ROI e TCO, vengono costantemente aggiornate in base alla misurazione di specifici KPI, come l'indice di produttività, l'indice di efficienza del lavoro e l'utilizzo delle apparecchiature, e tutte le informazioni di rilievo vengono catalizzate su dashboard dall'interfaccia intuitiva, che a loro volta le mettono a disposizione di ciascun decisore, in modo coerente con il ruolo ricoperto lungo la catena del valore.


Tutti i benefici che le imprese di costruzione possono ottenere con le soluzioni SAP

I vantaggi che si ottengono grazie al combinato di questi strumenti sono diversi:

  • Maggiore efficienza degli impianti e delle reti di approvvigionamento, a prescindere dalla loro distribuzione geografica.
  • Aumento dell'efficienza operativa e riduzione degli scarti e dei danni di produzione, a cui corrisponde una spesa minore in materie prime.
  • Crescita della capacità di valutare i fornitori e di gestire in modo ottimale procurement e approvvigionamento.
  • Potenziamento delle attività di reporting finanziario, con insight più accurati e tempestivi.
  • Ottenimento di un'unica versione della verità, da cui derivano processi decisionali fluidi.
  • Ulteriore precisione nel planning, da cui dipende una più efficace allocazione delle risorse nelle fasi di acquisto e produzione.
  • Migliore gestione della qualità attraverso l'assegnazione di precise responsabilità in ciascuna fase del ciclo di produzione.
  • Maggiore accuratezza rispetto alle tempistiche di chiusura dei progetti e di consegna effettiva degli ordini.
  • Aumento della soddisfazione del cliente.

 

Con PresentEPC, le imprese di costruzione possono sprigionare il massimo potenziale di SAP

Per massimizzare l'impatto della digitalizzazione nel settore Engineering, Procurement & Construction, Present, Gold Partner di SAP, ha dato vita a PresentEPC, un sistema preparametrizzato che trasforma SAP S/4HANA in un ERP ritagliato su misura per le imprese di costruzione, che ora possono gestire, senza customizzazioni e in modalità end-to-end, tutti i processi legati a supply chain e cicli produttivi nell'ambito dei contratti EPC.

Tra le funzionalità di PresentEPC ci sono per esempio quelle che consentono alle imprese di costruzione di adottare sistemi di codifica dei materiali acquisibili tramite interfaccia CAD. Si possono così importare gli elenchi direttamente dalla produzione e creare cronoprogrammi di pianificazione & controllo e acquisti anche in base a clausole specifiche. Ma si tratta solo di uno degli strumenti che migliorano la qualità e la resilienza dell'intero ecosistema aziendale.

La soluzione, ottimizzata per sfruttare appieno la flessibilità del cloud, è stata concepita per colmare i gap tra le caratteristiche specifiche delle aziende del settore e le best practice di SAP. In questo modo le organizzazioni possono definire, pianificare e seguire tutte le fasi del ciclo produttivo, conciliando il rigore di un sistema integrato con la flessibilità richiesta a chi tratta commesse peculiari in uno scenario competitivo destinato a diventare sempre più complesso.


New call-to-action

Torna al Blog